Intestazione

carvelo2go: condividere anziché comprare

Un uomo con una bici cargo a pieno carico in una strada urbana.

Progetto concluso  

Molti trasporti per i quali oggigiorno si usa l’auto possono essere svolti senza problemi anche con una bici cargo. In città come Berna, Basilea, San Gallo e Vevey le cargo bike elettriche di carvelo2go sono ormai parte integrante della fisionomia della città: famiglie che accompagnano i figli all’asilo, professionisti che portano i pacchi alla Posta e persone che trasportano la spesa settimanale.

Lanciato dall’iniziativa carvelo

Sulla base del principio «Usare anziché possedere», le bici cargo elettriche possono essere noleggiate tramite la piattaforma di condivisione www.carvelo2go.ch a ore oppure a giornata presso gli host locali del quartiere. carvelo2go è stata lanciata nel 2015 nel quadro dell’iniziativa svizzera sulle bici cargo carvelo dell’Accademia della mobilità del TCS e del Fondo pionieristico Migros e testata in alcuni primi luoghi.

Nella mobile quotidianità della popolazione svizzera

Il Fondo pionieristico Migros ha reso possibile il consolidamento a lungo termine dell’offerta in altre città, agglomerazioni e comuni della Svizzera e ha sostenuto carvelo2go nell’elaborazione di un modello di business autonomo. La piattaforma dispone oggi di oltre 300 bici cargo in più di 80 località in Svizzera. L’obiettivo è radicare l’uso condiviso delle cargo bike nella vita quotidiana di ampie fasce della popolazione, integrandolo nelle reti della mobilità.

Logo carvelo2go

carvelo2go

Scopri di più su questo Impegno Migros, forse è proprio quello che stai cercando!

Foto/scena: Accademia della mobilità del TCS