Intestazione

mybuxi: flotta on demand

Una donna apre lo sportello di un minibus dall’interno mentre l’autista mybuxi guarda fuori dal finestrino.

La Svizzera dispone di un’attrattiva rete di mezzi di trasporto pubblici. Nelle grandi città e negli agglomerati urbani in genere si può scegliere tra vari mezzi, mentre nelle zone rurali l’offerta presenta delle lacune e spesso è difficile spostarsi senza usare la propria auto. Su questo aspetto viene in soccorso il progetto di mobilità mybuxi sostenuto dal Fondo pionieristico Migros.

Mobilità quando e dove serve

Il servizio di autisti on-demand di mybuxi migliora il collegamento alla rete dei trasporti pubblici e garantisce che stazioni, negozi, ristoranti e servizi pubblici siano comodamente raggiungibili per gli abitanti delle zone rurali. Gli utenti possono prenotare la corsa tramite app. Il veicolo myBuxi, in genere a propulsione elettrica, passa a prenderli all’ora concordata. Lungo il tragitto possono salire a bordo altri passeggeri che hanno prenotato una corsa nella stessa direzione. Così il veicolo – un mix di autobus e taxi – viene utilizzato in modo ottimale. Inoltre mybuxi gestisce un servizio di consegne per i clienti di negozi locali, contribuendo così a rafforzare le attività del posto.

Indipendenza per tutti

Mybuxi è già attivo in varie regioni della Svizzera, dall’altopiano all’alta montagna, ed espande continuamente la sua offerta. L’obiettivo è che tutti possano spostarsi, nella maniera più indipendente ed ecologica possibile, da A a B in tutta la Svizzera.

mybuxi Logo

mybuxi

Scopri di più su questo Impegno Migros, forse è proprio quello che stai cercando!