Intestazione

Piattaforma per il futuro delle api

Ape che impollina un fiore.

Progetto concluso

In tutto il mondo le api perdono i loro siti di riproduzione e nidificazione, così intere popolazioni muoiono una dopo l’altra. I motivi sono molteplici: i cambiamenti climatici, l’uso di pesticidi, la riduzione degli habitat nei quali l’uomo avanza sempre di più. Ma senza le api il nostro intero ecosistema è in pericolo, perché esse impollinano circa un terzo delle piante coltivate. Non esiste altro modo se non ripristinare ambienti propizi per le api.

Un concentrato di conoscenze sulla salute delle api

La piattaforma «Futuro delle api» intende creare una base per il conseguimento di questo fine. Grazie al Fondo pionieristico Migros, il progetto ha operato una raccolta sistematica di ampie conoscenze sulla salute delle api e le ha organizzate in base alla loro applicazione. Sotto forma di consigli pratici, tali conoscenze vengono messe a disposizione di tutti coloro che, con il proprio comportamento, possono tutelare l’habitat delle api domestiche e di quelle selvatiche.

Per professionisti e profani

Con la collaborazione di esperti ne sono state tratte linee guida per 14 gruppi di interesse: dagli appassionati di giardinaggio agli apicoltori, dagli agricoltori ai silvicoltori, fino alle imprese di costruzioni e alle autorità responsabili delle aree verdi, professionisti e profani possono consultare importanti raccomandazioni per rispettare l’habitat delle api.


Sul sito web del Fondo pionieristico Migros i risultati più importanti continueranno a essere accessibili anche dopo la conclusione del progetto.