Intestazione

muse: i musei ascoltano

Un visitatrice di un museo effettua con la mano destra uno zoom su un cuore su un tablet.

Come fanno i Musei a mantenere la loro attrattiva per il pubblico? Ascoltando i visitatori e le visitatrici e offrendo delle esperienze in linea con le loro esigenze.

Un innovativo tool per la raccolta dei dati dà voce a visitatori e visitatrici, fornendo loro al tempo stesso la possibilità di diventare parte attiva di un’esposizione. Grazie ad applicazioni interattive e ludiche si può scoprire ad esempio come i visitatori vivono un’opera o una mostra e quali loro aspetti hanno offerto particolari spunti di riflessione. 
 

Vantaggi per musei e pubblico

Il progetto muse è reso possibile dal Fondo pionieristico Migros e supportato dal Politecnico federale di Losanna. Questa iniziativa per la valutazione del pubblico aiuta i musei e altre organizzazioni culturali a conoscere meglio i propri visitatori. Oltre ai dati quantitativi come le informazioni geografiche o demografiche, vengono acquisite anche conoscenze qualitative sull’effetto diretto che provoca la visita di una mostra. L’accento è posto sull’interazione dei e delle partecipanti in chiave ludica e sulla facilità di utilizzo del tool, sia per i musei che per i visitatori e le visitatrici.

Conoscenze che consentono miglioramenti

muse consente ai musei di ascoltare il loro pubblico. Le conoscenze acquisite permettono di tenere più presente la prospettiva dei visitatori e delle visitatrici in fase di cura e sviluppo della mostra. In questo modo si aiutano i musei a rimanere luoghi rilevanti della società anche in futuro.

Logo muse

muse

Scopri di più su questo Impegno Migros, forse è proprio quello che stai cercando!