Intestazione

Museo Rietberg: comprendere la religione con l’aiuto dell’arte

Due ragazze sedute a terra si inchinano verso un’illustrazione di una divinità induista. Foto: Sava Hlavacek

Progetto concluso 

Le istituzioni culturali hanno un ruolo prezioso nel sistema formativo svizzero quali luoghi di apprendimento extrascolastico. Il Museo Rietberg della città di Zurigo è uno dei musei d’arte più apprezzati in Svizzera e ha un focus del tutto particolare. Si dedica infatti all’arte delle culture tradizionali, ma anche contemporanee, di Asia, Africa, America e Oceania.
Con il progetto «Arte e religione, contemplare per capire», il Museo propone dal 2015 un’offerta per le scuole che funziona tanto nella sede museale quanto in classe.

Un’offerta degli studenti e per gli studenti

Con l’appoggio del Fondo pionieristico Migros, assieme a studentesse e studenti sono state elaborate offerte legate alla materia scolastica «Religione e cultura» di cui si può usufruire anche indipendentemente dal luogo. Lo scopo del progetto è illustrare diverse prospettive sull’arte e sulla cultura buddista e induista, mettendole in relazione fra loro. 

Collaborazione tra scuole e museo

Le studentesse e gli studenti, così come i docenti della materia «Religione e cultura» o «Religioni, culture, etica» (obbligatoria nel Cantone e nella Città di Zurigo) possono partecipare alle offerte del Museo Rietberg tramite workshop, brevi viaggi interattivi e materiale di accompagnamento. In questo modo l’offerta fornisce anche un contributo concreto al dialogo tra culture e religioni, che nella nostra epoca ha un’importanza centrale.

Logo Museum Rietberg

Museo Rietberg

Scopri di più su questo Impegno Migros, forse è proprio quello che stai cercando!

Foto/scena: Sava Hlavacek