Intestazione

#withyou: contro la violenza domestica

Una persona sulla difensiva oppone una mano alla fotocamera.

Il numero di reati di violenza domestica è elevato e la pandemia ha ulteriormente inasprito il problema. I centri di contatto e di consulenza esistenti offrono un servizio prezioso, tuttavia molte persone colpite li evitano per paura o per vergogna. Secondo gli esperti e le esperte, solo il 15-20% delle persone che subiscono violenza domestica sporge denuncia. Un’offerta facilmente accessibile può fare molto in quest’ambito, integrando l’attività dei consultori e contribuendo a individuare precocemente le situazioni critiche.

Sostegno in forma anonima tramite app

È proprio questo potenziale che il progetto pionieristico #withyou intende sfruttare. Reso possibile dal Fondo pionieristico Migros, il progetto prevede lo sviluppo di un’app che offra alle vittime di violenza domestica sostegno digitale in forma anonima. Tramite una sorta di analisi del rischio, le persone che utilizzano l’app possono valutare lo stato di salute della loro relazione e informarsi sulle possibilità concrete di essere aiutate. Possono inoltre verbalizzare gli episodi accaduti e salvare le prove in un luogo sicuro. L’app si rivolge anche all’entourage delle persone in questione: i familiari possono ricevere indicazioni su come reagire e dove trovare aiuto.

Rete di sicurezza in tutta la Svizzera

L’app #withyou sarà in futuro disponibile in tutta la Svizzera e in diverse lingue. Per sviluppare una rete di protezione quanto più possibile compatta per le persone colpite, #withyou prevede di avviare una collaborazione su scala nazionale con i consultori, le case per le donne, i medici di famiglia e la polizia.

Logo withyou

#withyou

Scopri di più su questo Impegno Migros, forse è proprio quello che stai cercando!

Foto/scena: Tinna Korn