Header

A caccia di occasioni e di scoperte per tutto il vicinato

Kreisflohmi

Il Kreisflohmi di Lena Aurea Schneider trasforma i distretti zurighesi in mercatini delle pulci aperti a tutti, dove si incontra l'intero quartiere.

Scheda dell'idea

Chi?

Associazione «raumwerk»

Cosa?

Un mercatino delle pulci che diventa un'occasione per incontrare, frequentare e conoscere meglio i propri vicini.

Dove?

A Zurigo

A chi non è mai capitato? Nel guardaroba si ammassano capi che non servono o non piacciono più. La scarpiera avrebbe bisogno di un bel ripulisti. E, chissà come, gli abiti degli altri sembrano sempre più cool… Partendo da queste considerazioni, Lena Aurea Schneider ha creato un evento che attira per le strade gli abitanti di un quartiere, incoraggiandoli a interagire fra loro. Perché il suo Kreisflohmi trasforma interi distretti zurighesi in mercatini delle pulci aperti a tutti.

L'idea, però, le è venuta altrove: trovandosi un giorno per strada a Basilea, Lena si è imbattuta per caso in un mercatino delle pulci di quartiere. L'assortimento di bancarelle l'ha colpita al punto da spingerla subito a informarsi se anche a Zurigo esisteva qualcosa di simile – e a registrare il dominio kreisflohmi.ch quella sera stessa. Due settimane dopo il sito web era pronto e nel giro di pochi mesi nel Distretto 1 di Zurigo è nato il primo Kreisflohmi. L'idea ha avuto successo e oggi si tengono 12 mercatini distribuiti nel corso dell'anno e in tutti i distretti della città.

Kreisflohmi Zürich

Immagine: Associazione «raumwerk»

Kreisflohmi Zürich

Immagine: Associazione «raumwerk»

Kreisflohmi Zürich

Immagine: Associazione «raumwerk»

Kreisflohmi Galerie

Immagine: Associazione «raumwerk»

Nel 2019 Lena ha organizzato da sola tre mercatini di prova. Oggi, appena prima e durante gli eventi al team si aggiungono aiutanti che nei giorni precedenti distribuiscono volantini e poi girano per le strade per documentare l'evento. Per Lena è molto importante che tutti coloro che danno una mano vengano retribuiti. Che i Kreisflohmi non siano solo un'occasione per comprare o vendere vestiti è chiaro: per la fondatrice appartamenti, cortili interni, giardini, garage e terrazzi diventano punti di ritrovo locali che danno ai cittadini la possibilità di entrare in contatto con i loro vicini e di coltivare rapporti sociali all'interno del quartiere. Ad esempio, Lena sa di una signora anziana che al mercatino del proprio distretto ha conosciuto altre persone che condividono la sua passione per la tessitura e la filatura. Oggi il loro gruppetto si riunisce ogni domenica. Il risultato dell'idea di Lena è molto più che qualche abito nuovo nell'armadio.

I consigli di Lena Aurea Schneider (dell'associazione «raumwerk») per la tua idea:

  • Invece di pianificare tutto nel minimo dettaglio, sperimentate e procedete per tentativi. L'importante non è che tutto sia perfetto sin dall'inizio, ma che funzioni.
  • Partite dall'ambiente che vi circonda per procurarvi il sostegno e le conoscenze di cui avete bisogno. 
  • Anche se all'inizio la vostra idea ha poca risonanza, non lasciatevi scoraggiare.
  • Pensate per tempo a ottenere aiuti finanziari, perché non è affatto facile procurarseli. Nel mio progetto è stata un'impresa, perché parecchi centri di contatto prevedono ambiti di sostegno molto specifici in cui il Kreisflohmi, in quanto mercatino delle pulci ed evento di quartiere, spesso non rientrava. D'enorme aiuto è stata l'attività di crowdfunding condotta nell'ultimo anno.
  • Sfruttate lo slancio della fase iniziale per mettere in pratica la vostra idea.

Maggiori informazioni su: https://kreisflohmi.ch

Immagini: Associazione «raumwerk»

Altri esempi di progetti